Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Le migliori pizzerie di Bologna 2020

Bologna è nota a tutti per la sua pasta fresca, ma negli ultimi anni sta diventando molto popolare anche per la qualità e la varietà delle pizze che vengono proposte. Viene data sempre più attenzione alla tipologia di impasto, dando grande importanza alla scelte delle farine e alle lunghe lievitazioni. Anche la scelta di materie prime di grandissima qualità ha cambiato il concetto delle pizze e ha diffuso sempre più il modello di  “pizza gourmet”.  Di seguito trovate l’elenco delle pizzerie più votate dagli utenti che seguono questo pagina sui social.

Berberè pizza

Berberè
via Petroni 9 e Centro Commerciale le Piazze

Pionieri della pizza gourmet a Bologna, Berberè si distingue per la qualità degli ingredienti utilizzati: prodotti ricercati che cambiano in base alla stagionalità. Inoltre si possono provare 5 tipi di impasto che sfruttano tutti la tecnica dell’idrolisi (ovvero l’assenza di lieviti – quindi sono super leggeri!).
La pizza viene servita a fette, un invito alla condivisione e all’assaggio di varie tipologie. La mia pizza preferita è quella con olio di arancia, stracciatella, fiordilatte e prosciutto di mora romagnola, da sogno!

Berberè pizza

Pummà
via S.Isaia 4

Anche Pummà fa parte del filone delle pizzerie gourmet: anche qui troviamo grande cura nell’esecuzione degli impasti e nella scelta degli ingredienti. Nel menù si possono trovare pizze classiche e pizze stagionali, si può scegliere tra impasto con idrolisi o quello classico alla napoletana e addirittura selezionare l’olio d’oliva più adatto per valorizzare la propria pizza.

Ranzani 13
via Ranzani 5/12

L’atmosfera di Ranzani 13 è quella di un pub. Oltre alle pizze vengono infatti servite patatine fritte sfiziose (buone le cacio e pepe), hamburger e un’ampia varietà di birre artigianali. Le pizze hanno l’aspetto di focacce riccamente farcite. Da provare: la pizza con mozzarella, fiordilatte, crema di pistacchio di Bronte, mortadella e parmigiano in scaglie.

 

Ranzani pizza

Donna Sofì
Via Nino Bixio, 20/5, Casalecchio

Questa pizzeria, a differenza delle precedenti, non propone pizza gourmet ma offre la una pizza d’ispirazione Napoletana.

Ho assaggiato questa pista in seguito a questo sondaggio e vi assicuro che merita. Sta diventando davvero difficile trovare pizze tradizionali buone di qualità, questa mi ha stupita. Buona sia la pizza tradizionale che quella arricchita da ingredienti più insoliti (quali il pesto e la mozzarella di bufala – intera- al centro della pizza)

Pizza Donna Sofì

Pizzikotto
via del Lavoro 19

Pizze gustose con condimenti e materie prima tradizionali e selezionate. La particolarità? Qui si può scegliere l’impasto della pizza come più ti piace: bassa e croccante, alta con il cornicione, oppure “di mezzo”

Pizza Pizzikotto Bologna

Storiedipinte
via Maurizio Padoa 6H Bologna
Via Emilia166/A, San Lazzaro di Savena

Storiedipinte si distingue sicuramente per l’ambiente originale: le pareti sono affrescate da giovani artisti. La pizza inizialmente rispecchiava l’offerta di Ranzani 13 e poi di è distaccata proponendo alcune evoluzioni. Qui si possono trovare le pizze tradizionali, quelle fritte, quelle crunch (ovvero romane), quella nuvola (cioè al vapore) e poi le rigenerate (effetto spugna).

Storiedipinte

Regina Sofia
via Clavature 1/c

Gestione tipicamente salernitana, ricopre sicuramente le prime posizioni nel mio cuore tra le pizzerie che più amo. La pizza è tradizionale e di altissima qualità grazie l’utilizzo di prodotti tipici e ricercati. La Battipagliese è la mia preferita: salsa di pomodori gialli del Piennolo del Vesuvio, fior di latte di Agerola e scaglie di parmigiano all’uscita. Buona la possibilità di avere il cornicione ripieno di ricotta.

Pizzeria Regina Sofia

Antica Pizzeria da Michele
piazza San Martino 3/B

Aperta da circa un anno ha portato un po’ di Napoli nel cuore di Bologna. Vanta una lunga tradizione di Maestri Pizzaioli e altre 12 sedi in giro per il mondo. Qui la pizza è tradizionale e realizzata con ingredienti tipici. Le varietà sono limitate proprio per il desiderio di evitare “papocchie” che altererebbero il gusto tradizionale e riconosciuto della loro pizza.

Da Michele

Pizzeria Smeraldino
via Caselle 48, San Lazzaro di Savena

Anche in questo caso la pizza è tipicamente napoletana: morbida e dal cornicione alto. L’impasto viene definito come altamente digeribile e la pizza è nota per gli ingredienti ottimi e abbondanti.

Pizzeria Smeraldino

Se siete riusciti ad arrivare alla fine di questo articolo senza ordinare neanche una pizza: complimenti! Ammetto che per me la sfida è stata ardua. Queste sono le prima 9 pizzerie classificate ma a Bologna ce ne sono tante altre degni di nota: sicuramente Caruso (decima classificata), Corten, Span; Bencotta e Mozzabella sono tra quelle in cui vale la pena fare un salto.

Se avete altri suggerimenti lasciate un commento qui sotto!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Contattami

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
favicon del logo di The Girl Next Kitchen